dicembre: 2018
L M M G V S D
« giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Commenti recenti

Amalia De Simone e la tratta delle bambine nigeriane

12339377_10208425698701723_5441714437268846464_o“Sono arrivata in Italia senza sapere nulla, mi hanno detto che dovevo pagare un debito e per questo dovevo prostituirmi. Ma io non volevo, non ero mai stata con un uomo. Io ho 14 anni”. C’è una strada lunga circa 40 km dove l’umanità è sospesa. È una linea che separa la terra e il mare tra il Lazio e la Campania. Si chiama Domiziana e percorrendola si incontrano centinaia di ragazze prevalentemente nigeriane, costrette a prostituirsi. Molte di loro sono ragazzine minorenni.  Da anni infatti, stanno arrivando in questa zona, contestualmente agli sbarchi dei migranti, tante piccole donne.

Questo è un estratto dal blog di Amalia de Simone, la giornalista che incontreremo Domenica 21 gennaio prossimo a Saltara (Chiesa del Gonfalone – ore 17.30) in occasione del neonato Festival Macchie e Inchiostri. Amalia racconterà una storia tragica, che si collega all’altrettanto tragica situazione dei migranti in Italia: quella della tratta delle bambine nigeriane. Con lo sguardo attento della giornalista investigativa, con l’intuizione della documentarista e, soprattutto, con la delicatezza della donna, la De Simone ci condurrà in un sottomondo che nessun individuo dovrebbe ignorare.

L’incontro prevede la proiezione di filmati inediti.

Come ogni domenica, alla fine dell’incontro, sarà disponibile un ricco buffet con i prodotti del territorio offerti dalle aziende

biofficinamariottitrevallibcc-2

salumi

giuliano

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento